Patate ripiene di gamberi al gratin
 
Prep time
Cook time
Total time
 
La mia interpretazione di uno degli antipasti gustati al ristorante Gravroche
Autore:
Tipo di preparazione: Antipasti e Sfizi Salati
Etichetta: Italiana
Serves: 4
INGREDIENTI
  • 4 patate grosse come un pugno
  • 100 g gamberi o gamberetti lessati
  • 250 ml di besciamella light (250 ml latte scremato con 40 g di maizena, q.b. sale e noce moscata)
  • q.b. dragoncello
  • q.b. olio extra vergine di oliva
  • q.b. sale fino
PREPARAZIONE
  1. Laviamo accuratamente le patate. Mettiamole con la buccia in un pentolino pieno di acqua fredda e cuociamole per circa 20 minuti dal bollore.
  2. Una volta trascorso il tempo, tiriamo fuori dall'acqua e lasciamo raffreddare.
  3. Nel frattempo prepariamo una besciamella molto leggera: in un pentolino versiamo il latte e poi aggiungiamo la maizena e il sale. Giriamo con cura con una frusta e quando è tutto ben amalgamato senza grumi accendiamo la fiamma dolce. Continuiamo a girare fino a quando inizia ad addensare. Lasciamo che la consistenza resti morbida, aggiungiamo della noce moscata e spegniamo.
  4. Tagliamo adesso le patate a metà e scaviamole con delicatezza per prelevarne la polpa, mantenendo delle patate la forma di una piccola coppetta.
  5. Prendiamo la polpa delle patate e mettiamola in un mixer assieme a 180 g di gamberi o gamberetti lessati e a qualche cucchiaiata di besciamella. Mixiamo grossolanamente e finiamo di amalgamare con un cucchiaio. Aggiustiamo di sale e allunghiamo con la besciamella se il composto risultasse troppo compatto.
  6. Accendiamo il forno e portiamo alla temperatura di 180# (gas e statico).
  7. Riempiamo le patate con la polpa di patate e gamberi e inforniamo con grill accesso per circa 10 o 15 minuti.
  8. Sforniamo e impiattiamo facendo dei decori con la besciamella e una pioggia delicata di dragoncello.
  9. Serviamo subito e Buon Appetito!
Recipe by Clara pasticcia at https://www.clarapasticcia.com/2015/12/patate-ripiene-di-gamberi-al-gratin-e-la-passione-di-gavroche.html